Tutt* per l'uno



Questo Primo Maggio il nostro tema è l’uguaglianza: nei diritti, nei doveri e nelle possibilità.
In un periodo storico in cui sono all'ordine del giorno disuguaglianze e discriminazioni, ci vengono in mente parole come quelle scritte nella Dichiarazione d'Indipendenza degli Stati Uniti d’America “tutti gli uomini sono creati uguali; che sono dotati dal Creatore di certi diritti inalienabili, tra i quali sono la vita, la libertà e la ricerca della felicità”.
Sono forse “alla ricerca della felicità” i migranti che attraversano il Mediterraneo sui gommoni? O le tante persone che hanno perso il lavoro e che non smettono di cercare un nuovo inizio? O i giovani che girano l’Europa per la sete di imparare? O le coppie omosessuali che lottano per ottenere un riconoscimento giuridico? O le donne che sfidano tutti i giorni gli ostacoli alla parità di genere sul posto di lavoro? O i tantissimi volontari che rischiano la vita per fare del bene? O chi rischia di essere sbattuto fuori dal luogo in cui lavora perché non china la testa a chi vorrebbe eliminare i diritti dei lavoratori?
A noi piace pensare che tutte le persone impegnate in queste lotte, grandi o piccole, personali o collettive, siano a modo loro alla "ricerca della felicità".
E noi questo primo maggio vogliamo dedicarlo a questo. All’impegno per i diritti, per il lavoro, alla lotta alle discriminazioni, all’uguaglianza non solo formale, ma anche sostanziale, alla realizzazione dunque più completa della nostra Costituzione. Al diritto alla felicità.
Uno per tutti e tutti per uno.


PROMOTORI:
Binario 1, Giovani Democratici, Rete degli Studenti Medi, Comitato Treviso Pride, Anpi, CGIL, Unione degli Universitari, CISL, UIL, Libera 

Tutte le informazioni nella pagina facebook dell'evento

0 comments:

Posta un commento