Dyke on bike

L'iniziativa vuole promuovere i diritti civili, la visibilità. Senisibilizzare contro l'omofobia e discriminazione, informare la cittadinanza di realtà di provincia decentrate, sul Pride e sul valore sociale e culturale della manifestazione che si terrà a Vicenza. Si tratta di una manifestazione non competitiva, di una pedalata amatoriale seguita da auto e moto di supporto.
Per in info e prenotazione: dykeonbikeveneto@gmail.com

Giornate dell'orgoglio omosessuale



Giornata Internazionale contro l'Omofobia

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA - 17 MAGGIO - ARCILESBICA QUEERQUILIA

Nel 2007 l’Unione Europea ha istituito la “giornata contro l’omofobia” per ricordare che le persone godono tutti degli stessi diritti, a prescindere dal loro orientamento sessuale.
Il 17 maggio è un giorno molto importante per noi, - ricorda la presidente di Arcilesbica Queerquilia Elena Toffolo, - che siamo un circolo nato dalle donne e per le donne fin dal 2009.

E’ un cammino lungo e tortuoso, lo sappiamo, - continua la presidente Toffolo, - ma è necessario compierlo con il sostegno e l’impegno non solo nostro, ma anche delle figure che, a livello politico, gestiscono e governano la città. Auspichiamo che i prossimi amministratori della città si mettano in ascolto delle cittadine e dei cittadini e che, con loro e con le associazioni, costruiscano una Treviso inclusiva, nella quale le differenze siano adeguatamente valorizzate.
Sono contenta – prosegue la presidente – che si sia aperto un dibattito di fronte all’istituzione del registro delle coppie di fatto a Treviso. Ricordo che circolo ArciLesbica Queerquilia si pone in prima fila alla lotta contro le discriminazioni basate sull'identità di genere e orientamento sessuale. Per questo è pronta a cooperare per lo sviluppo di una Treviso viva ed aperta, dialogando con le istituzioni e costruendo con loro azioni politiche e culturali sul territorio, per una piena visibilità, a partire già dallo stesso registro.

In questa giornata, voglio sottolineare che due regioni italiane, la Campania ed il nostro Veneto, sono impegnate per la realizzazione del progetto Rac∙Conta! – conclude Toffolo Questo progetto, finanziato dall'associazione ILGA-Europe, mira a raccogliere dati e informazioni sui crimini d'odio omofobici e transfobici in 12 stati europei. In Italia il progetto è condotto dal Centro risorse LGBTI di Torino, in collaborazione con le associazioni LGBT italiane, tra cui ArciLesbica Il risultato di questo progetto sarà la realizzazione di un report col duplice intento di diffondere i dati e supportare azioni di advocacy.

Elena Toffolo - presidente ArciLesbica Queerquilia

Spot in Lis contro l'omofobia



Per la riccorrenza dell'IDAHO anche i sordi voglio ribadire il loro NO alle discriminazioni alle persone LGBT.

19 maggio - la Festa delle famiglie al Parco di Villa Franchin

Festa delle Famiglie

Giochi, picnic, laboratori e letture

Domenica 19 maggio

Parco di Villa Franchin

Viale Garibaldi 155/A Mestre-Venezia

dalle 10.00 alle 18.00

Domenica 19 maggio Parco di Villa Franchin Viale Garibaldi 155/A Mestre-Venezia dalle 10.00 alle 18.00.
La 5a edizione della Festa delle Famiglie si svolge il 19 maggio in nove città italiane. È inserita nell'lnternational Family Equality Day, che prevede nella stessa data moltissimi altri eventi rivolti a bambini e famiglie, da Valencia a Helsinki, da Toronto a Tel Aviv. Una giornata di festa per conoscersi, giocare, chiacchierare. Per il piacere di stare insieme e condividere un'idea di società inclusiva, una visione plurale delle realtà familiari. Una giornata per ricordarci che in tutto il mondo ci sono bambini con mamme lesbiche o papà gay, ma in alcuni paesi, compreso il nostro, non godono degli stessi diritti degli altri bambini. E che possiamo cambiare le cose. Insieme. In festa.

18 maggio a Bassano, Feltre e Belluno il Rainbow Tour

 
Una Carovana Rainbow che, per celebrare la GIORNATA MONDIALE CONTRO L’OMOFOBIA.Partirà da Bassano del Grappa per risalire la nostra provincia. Nelle tre tappe ci saranno piccoli eventi, materiale informativo e la possibilità di unirsi alla celebrazione, approfondire, conoscere, discutere e condividere le questioni che ruotano attorno alla realtà LGBTI. Belluno è mondo. Belluno rivendica. Belluno accoglie il movi mento dei diritti. In occasione della giornata mondiale contro l’omofobia, promossa dall’Unione Europea e celebrata il 17 maggio, il progetto Rovesci e Diritti della Casa dei Beni Comuni di Belluno e il circolo Tondelli di Bassano portano nel nostro territorio una battaglia culturale per l’allargamento dei diritti civili e la costituzione di una democrazia inclusiva. 


Un percorso a bordo del “Rainbow Bus”, un autobus colorato che partirà da Bassano e arriverà a Belluno, passando per la città di Feltre, nel pomeriggio di sabato 18 maggio per legare tre realtà in un percorso simbolico di sensibilizzazione su un tema di vera civiltà. Parlare con la cittadinza di una questione importante  e  non  trascurabile,  rompere  il  silenzio e contrastare
l’emarginazione  che  ancora  oggi  esiste  nei  confronti  della comunità omosessuale e LGBTI.
Tre comuni del nord est, uno che ha già conquistato maggiori diritti, uno che ha deciso di impegnarsi istituzionalmente  e  il  terzo  dove  si propone  un  percorso  di  democrazia dal basso celebrano insieme questa una giornata volta ad allargare i diritti e rovesciare i pregiudizi.

Festa delle Famiglie rinviata al 19 maggio 2013

Si avvisa che la Festa delle Famiglie prevista per il 5 maggio è stata rinviata al 19 maggio causa maltempo.