Cambia Italia!








ELEZIONI: I PARTITI A GIUDIZIO. COMUNITA’GAY E LESBICA CHIEDONO TEMPI E PROPOSTE PRECISE SUI DIRITTI CIVILI


Risponderanno alle domande Stefano Fassina e Michela Marzano del Pd, Paolo Ferrero di Rivoluzione Civile, Massimiliano Smeriglio di Sel, Stefano Vignaroli di M5S

Quattro saranno i punti centrali su cui le associazioni nazionali lgbt incalzeranno domani Pd, Sel, Rivoluzione Civile e Movimento 5 Stelle alla Convention “Cambia Italia” che si terrà a Roma, dalle ore 11.00, presso la CGIL Lazio - Sala Fredda, Via Buonarroti 12. Dal pieno riconoscimento giuridico delle coppie omosessuali all’estensione della legge Mancino anche per i reati di omofobia e transfobia, dalle uguali tutele per i bambini presenti nelle coppie omosessuali alla riscrittura della legge 40. “Vogliamo che l'Italia cambi finalmente e non sia più la patria dell'arretratezza civile – dichiarano Agedo, Arcigay, Arcilesbica, Equality Italia, Famiglie Arcobaleno - riconoscendo piena cittadinanza alle persone LGBT e alle loro famiglie. Milioni di cittadine e cittadini vivono in nuclei familiari che sono tuttora privi di riconoscimento legale e per questo sono discriminati giuridicamente ed economicamente. Lo sguardo sulla carta dell'Europa occidentale ci mostra desolatamente soli a non avere riconoscimenti per le famiglie omosessuali, mentre la Francia ha aperto il matrimonio civile alle persone dello stesso sesso e la Gran Bretagna si appresta a farlo”.
La richiesta ai partiti, che nel loro programma prevedono l’emanazione di leggi a favore delle persone lgbt e delle loro famiglie, è di legiferare nel primo anno della legislatura.
In sala saranno, inoltre presenti e porteranno un saluto Anna Paola Concia, attivista per i diritti lgbt, candidata al Senato in Abruzzo per il PD, Fabrizia Giuliani, attivista del movimento Se Non Ora Quando, candidata alla Camera in Lombardia per il PD, Alessandro Zan, attivista per i diritti lgbt, candidato alla Camera in Veneto per SEL, Sergio Lo Giudice, attivista per i diritti lgbt, Candidato al Senato in Emilia Romagna per il PD,Ivan Scalfarotto, attivista per i diritti lgbt, Candidato alla Camera in Puglia per il PD, Guido Allegrezza, attivista per i diritti lgbt, candidato alla Camera nel Lazio con Sel, Carlo Cremona, attivista per i diritti lgbt, candidato indipendente alla Camera in Campania Sel,Imma Battaglia attivista per i diritti lgbt, candidata alla Regione Lazio Lista Zingaretti.

Sarà possibile seguire CAMBIA ITALIA in streaming all’indirizzo
http://www.streamago.tv/general/30004/cambiaitalia/ 
chi vorrà fare domande potrà farlo a @CAMBIAITALIALGT, per i commenti #CambiaItaliaLGT

0 comments:

Posta un commento