17 maggio a Venezia e Cordoba




VENEZIA: Metricubi - Campiello delle Erbe 2003 - San Polo 

 CORDOBA: Instituto Italiano de Cultura - Ayacucho 131


COMUNICATO STAMPA

Saluti Queer da Venezia è una serie di nove video-cartoline di altrettante donne e uomini che vivono a Venezia e parlano di diritti civili, discriminazioni, amore, pregiudizi, progetti culturali e sociali.
Sono nove micro-ritratti prodotti dall’Osservatorio Queer del Comune di Venezia e realizzati da due argentini, Pablo Pastor e Salvador Perez, che hanno vissuto in Italia e che ora sono tornati nel loro paese natale.
I nove video, visibili in streaming sul sito www.salutiqueerdavenezia.org hanno anche versioni sottotitolate in inglese e spagnolo e sono l’oggetto di una vera e propria campagna virale sul web che inizierà i prossimi giorni. 
Il progetto è l’ultima iniziativa di una vera e propria indagine creativa e di azione sociale attorno all’identità, realizzata dall’Osservatorio Queer (nato per iniziativa dell’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Venezia) e che ha realizzato nel corso di un anno decine di iniziative, workshop, esposizioni, ricerche in giro per la città. Un progetto che ha avuto sempre il sostegno dell’UNAR, l’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali.
Saluti Queer da Venezia, prodotto da PZP/CULTURA è stato possibile grazie al supporto del Servizio Problemi del Lavoro del Comune e la collaborazione dell’Osservatorio Antidiscriminazioni cittadino.


Contatti

Osservatorio Queer Comune di Venezia
veneziaqueer@gmail.com
queervenice.blogspot.com

PZP / CULTURA
pzpcultura@gmail.com
www.cargocollective.com/pzpcultura

Istituto Italiano di Cultura di Córdoba
+54 351 4213999 / 426 2888
www.iicordoba.esteri.it
info.iiccordoba@esteri.it

Metricubi
www.metricubi.blogspot.com
metricubi@gmail.com


(tratto dal comunicato stampa)

0 comments:

Posta un commento