Conferenza: ORIENTAMENTO SESSUALE E LIBERTÀ a Brescia

In risposta alla conferenza condotta dal dott. Nicolosi, la comunità
lgbt di Brescia, e promosso dal circolo Arcigay Orlando di Brescia, ha
organizzato, per le giornate del 21 e 22 maggio, due appuntamenti:

Venerdì 21 maggio 2010, alle ore 20.30, nella Sala Brixia dell’Hotel
Ambasciatori, in Via Crocifissa di Rosa 92 a Brescia la Conferenza:
ORIENTAMENTO SESSUALE E LIBERTÀ - Psicologia e omosessualità: un
approccio costruttivo, con l'intervento di:


  • Dott. Gianluigi Lepri Psicologo e Psicoterapeuta, Università di Sassari
  • Dott.ssa Irene Petruccelli Psicologa e Psicoterapeuta, Università di
    Roma Tor Vergata e di Enna Kore
  • Dott.ssa Chiara Cavina Psicoterapeuta, consulente ASL e Psicologa
    dell’età evolutiva - Università di Bergamo
  • Prof. Ermanno Marogna Counselor
  • Paolo Patanè Presidente nazionale ARCIGAY
  • Rita De Santis Presidente nazionale AGEDO - Associazione genitori e
    amici delle persone omosessuali
Sabato 22 maggio, presso il Parco Castelli (zona stadio) a Brescia
proporremo un pomeriggio di “ordinaria visibilità”- Incontro al parco
con la comunità lesbica, gay e trans.

Qui trovate il comunicato stampa del circolo Orlando di Brescia.
http://orlandoblog.splinder.com/post/22753772/comunicato-stampa-di-arcigay-orlando

Teorie riparative: la scienza non ci "crede"

Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro che si avvalgono delle sue prestazioni; ne rispetta opinioni e credenze, astenendosi dall’imporre il suo sistema di valori; non opera discriminazioni in base a religione, etnìa, nazionalità, estrazione sociale, stato socio- economico, sesso di appartenenza, orientamento sessuale, disabilità. […]
(Articolo 4, Codice deontologico degli psicologi italiani) http://www.psy.it/codice_deontologico.html

Associazioni LGBTQI incontrano Napolitano

Comunicato stampa - ArciLesbica - 16 maggio 2010
 

  ArciLesbica a Napolitano:confidiamo in un suo messaggio al Parlamento sui diritti lgbt

In occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia, lunedi' 17 Maggio il Presidente della Repubblica incontra le associazioni lesbiche, gay e trans.
Si tratta di un incontro importante, propiziato dall'On. Anna Paola Concia, che speriamo si traduca in un segnale forte alla politica italiana.  
La Presidente di ArciLesbica Francesca Polo chiedera' a Napolitano di mandare un messaggio al Parlamento, affinche' legiferi sui diritti lgbt, anche sulla scorta del parere della Corte Costituzionale che di recente, citando l'art. 2 della Costituzione, ha rinviato al legislatore di riconoscere le unioni omosessuali.
E' noto a tutti l'europeismo del Presidente della Repubblica, per questo confidiamo che Napolitano vorra' sollecitare il recepimento di tante raccomandazioni del Parlamento Europeo in favore dei diritti di lesbiche, gay e trans ignorate in Italia, per far uscire il nostro paese dall'omofobia di stato.

La Segreteria ArciLesbica Nazionale

e-mail:
ufficiostampa@arcilesbica.it 
 www.arcilesbica.it

17 maggio, giornata internazionale contro l'omofobia

L'omofobia è l'intolleranza e la manifestazione di sentimenti negativi verso le persone omosessuali, che si possono declinare in battute, offese verbali, minacce, fino ad atti fisici di violenza.
La falsa credenza che sta alla base è quella di pensare che siamo tutti eterosessuali, quindi tutto ciò che è fuori da questo canone è considerato pericoloso, malato, perverso, sbagliato, e quindi passibile di discriminazione. La diversità, in quest'ottica non è più vista come arricchimento, ma come minaccia all'equilibrio di un modello sociale dominante, a cui ci atteniamo. Inoltre, la non conoscenza e la diffidenza alimentano ancora di più questa visione. 
L'omofobia interiorizzata è  una interiorizzazione dello stigma e del pregiudizio sociale, una accettazione di etichette e giudizi negativi, fatta consciamente o inconsciamente, da parte di lesbiche e gay. Ciò porta la persona a sentirsi sbagliata, a non accettarsi serenamente e, in certi casi, ancore a negare con forza il proprio orientamento.  

Festa delle famiglie


Il  gruppo di Famiglie Arcobaleno del nordest (veneto, friuli e trentino) si è riunito per organizzare la giornata del 23 maggio.


Petizione per l'adozione della nuova Direttiva europea Antidiscriminazione

Il governo della Germania sta attualmente bloccando l'adozione della nuova Direttiva europea Antidiscriminazione. Questa Direttiva contribuirebbe a porre fine all'esclusione e alla discriminazione per motivi di età, orientamento sessuale, religione e disabilità. L'adozione della nuova Direttiva Antidiscriminazione richiede l'accordo di tutti i 27 stati membri dell'UE. La Germania dovrebbe smettere di opporsi alla direttiva e impegnarsi ad affrontare la discriminazione in Europa.